M.A.M. cake (mais, arancia e mandorle)

25 Aprile 2015appetitosando
cakemais
 
Ho ribattezzato questo plumcake M.A.M., che sta per mais-arancia-mandorle (i principali ingredienti) ma anche perché ricorda “mamma”. Questo infatti è stato un dolce che io ho fatto per mia madre e principalmente per tre motivi.

Da parecchio tempo lei insisteva dicendomi) di far sparire la farina di mais che stava in dispensa 2) di volere un dolce all’arancia 3) di consumare le ultime mandorle avanzate da quest’inverno. Eccola accontentata: ho preso tre piccioni con una fava! E così contenta lei, soddisfatta io e un dolcetto sulla tavola in questo giorno di festa.
Non mi dilungo oltre, vi auguro una buona festa della Liberazione, che io passerò a casa in pieno relax! Vedete dalla foto che sono già pronta per l’ora del tè?
Serena giornata a tutti!
 
cakemais-2
M.A.M. cake - mais, arancia e mandorle
Write a review
Print
Ingredients
  1. 180 g di farina di mais rimacinata
  2. 30 g di fecola di patate
  3. 100 g di zucchero
  4. 2 uova
  5. 40 g di olio e.v.o.
  6. 40 g di olio di semi di arachide
  7. 80 g di mandorle spellate
  8. 1 arancia scorza grattugiata
  9. 100 ml di spremuta di arancia
  10. 10 g di lievito
  11. 1 pizzico di sale
Instructions
  1. Tostate le mandorle in forno per alcuni minuti senza farle scurire.
  2. Fatele raffreddare bene e poi frullatele finemente.
  3. Spremete l'arancia e filtratene il succo attraverso un colino.
  4. In una ciotola sbattete bene con la frusta elettrica le uova con lo zucchero e il sale ottenendo un composto spumoso.
  5. Unite quindi il succo d'arancia, la scorza grattugiata, gli olii e sbattere ancora.
  6. Aggiungere la farina, la fecola, il lievito e infine le mandorle tritate finemente.
  7. Versate in uno stampo da plumcake antiaderente o rivestito con carta-forno e cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti, poi a 160° per altri 20 minuti.
  8. Controllate la cottura nel centro con uno stecchino.
  9. Quando lo stecchino esce asciutto spegnete il forno e lasciate per un quarto d'ora il dolce nel forno con lo sportello chiuso.
  10. Estraete poi il dolce dal forno e sformatelo mettendolo a raffreddare su una gratella.
Appetitosando https://www.appetitosando.it/

8 Comments

  • Mariagrazia Continisio

    25 Aprile 2015 at 17:58

    Questa mam cake sarà squisitia !

    1. appetitosando

      25 Aprile 2015 at 20:02

      Mariagrazia è la prima volta che faccio un dolce con la farina di mais e devo dire che è stato un assaggio molto interessante: consistenza e gusto molto diverso da un classico dolce con la farina 00. Da provare. A me è piaciuta molto! 😉 Bacini! :*

  • La cucina di Esme

    27 Aprile 2015 at 13:40

    deliziosamente goloso!
    buona settimana
    Alice

    1. appetitosando

      28 Aprile 2015 at 5:24

      Sì e anche molto profumato!!!
      Buonissima settimana a te, Alice! 🙂
      :*

  • Laura

    21 Maggio 2015 at 20:26

    complimenti cara ☺️ Immagino sia bello muoversi dentro nuovi spazi più adatti al proprio gusto e alla voglia di costruire nuove avventure!un bacio!

    1. appetitosando

      21 Maggio 2015 at 21:28

      Carissima Laura, sono molto felice che tu sia qui!
      Questo passaggio l’ho scelto per tentare un salto in avanti anche se sono consapevole che l’aspetto esteriore non basta affatto, ma è la sostanza e il contenuto che devono crescere e migliorare sempre più.
      E io cerco di imparare guardando segretamente a quelle brave come te!!!
      Grazie per le tue parole, un abbraccio forte!

  • Francesca P.

    22 Maggio 2015 at 0:56

    E’ come se sul blog avessi steso un lenzuolo bianco, candido, pulito e profumato… 🙂
    Buon cammino, Vale, tutte le ri-partenze offrono possibilità nuove e spalancano porte!

    1. appetitosando

      22 Maggio 2015 at 15:01

      Francesca, bellissima e dolce come sempre…
      Grazie per il tuo augurio. Sai che in questi giorni ti penso spesso!? Per quella cosa bella che tu stai facendo… 😉
      Presto ti scriverò!
      Un bacio

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post