Cheesecake cotta alla vaniglia con crumble di nocciole e mirtilli

12 Agosto 2020appetitosando
Blog post
Scegliere un dolce in estate da portare ad una cena di familiari è sempre un po’ problematico per me. Vuoi perché si conoscono i gusti dei propri parenti e questi non sempre sono in accordo con le tipologie di torte tipiche della stagione estiva, vuoi perché uno ci tiene anche a portare qualcosa di diverso da solito o perché è opportuno preparare qualcosa che resista alle infernali temperature agostane di Roma… ho sempre mille dubbi su cosa fare. Per questo motivo scelta è avvenuta dopo una attenta, ponderata e seria riflessione. Alla fine ho optato per una cheesecake, per la precisione una cheesecake cotta alla vaniglia con crumble di nocciole e mirtilli.

Non un dolce semplice né leggero, né tanto meno velocissimo da preparare, è vero, ma vi assicuro che è mooooolto ma molto buono, con un gusto pieno e ricco.
Però se siete tipi da “estate = forno spento” oppure “estate = solo cibi leggeri” non accantonate la mia proposta, ma mettete questo dolce nella to do list per prepararlo non appena arriva l’autunno e iniziano a scendere le temperature. 
 

– – – Ingredienti – – –
per la base
100 g biscotti integrali
120 g biscotti digestive
120 g burro fuso

per la farcitura
150 g formaggio spalmabile
350 g ricotta di pecora
250 ml panna fresca
130 g di zucchero semolato
2 cucchiai di maizena
4 uova medie
1 bacca di vaniglia
scorza grattugiata di un limone
150 g mirtilli

per la ricopertura
80 g  nocciole tostate
80 g zucchero di canna
250 g mirtilli
120 g farina
90 g burro fuso

Per la preparazione di questo dolce vi serviranno quindi in totale circa 400 g di mirtilli e vi servirà anche uno stampo circolare a cerniera apribile e della carta forno.

– – – Procedimento – – –

Tostate un pochino le nocciole, fatele raffreddare poi frullatele e tenetele da parte.
Pulite e lavate delicatamente i mirtilli, scolateli e metteteli ad asciugare su dei fogli di carta assorbente. Poi pesate e separate le due quantità che vi serviranno per la farcitura e per la ricopertura.

Rivestite lo stampo tagliando un disco di carta forno per foderare la base della teglia e due strisce per rivestire il bordo laterale. Per fare un modo che le strisce sui bordi laterali restino attaccate allo stampo ungete un pochino il bordo interno dello stampo.

Sbriciolate i biscotti con l’aiuto di un mattarello. Fate sciogliere il burro in un pentolino e versate il burro fuso in una ciotola sopra i biscotti sbriciolati. Amalgamate bene con le mani poi versate nello stampo foderato premendo bene con le mani sia sulla base che sulle pareti laterali. Cercare di livellare in modo che lo strato di biscotto sia uniforme.
Mettete in forno già caldo a 180° per circa 10 minuti, poi togliete dal forno e fate raffreddare. Non aprite lo stampo perché il dolce andrà composto sempre all’interno della teglia stessa.

In una ciotola montate la panna ben fredda con le fruste elettriche e tenete da parte.
In un’altra ciotola lavorate la ricotta con il formaggio spalmabile, i semini della bacca di vaniglia e la scorza grattugiata del limone poi unite la maizena, lo zucchero e amalgamate. In questo composto versate ora un uovo alla volta sbattendo con la frusta elettrica: passate ad aggiungere un altro uovo solo quando il precedente è stato ben incorporato nell’impasto. Quindi incorporate la panna montata mescolando con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto. Versate la farcitura sulla base di biscotti, livellate e distribuite sopra i mirtilli (quelli per la farcitura). Date una breve e leggera mescolata per fare scendere un pochino i mirtilli. Cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti.

Passate a preparare il crumble per la ricopertura. In una ciotola mescolate le nocciole tostate e tritate, lo zucchero di canna e la farina. Fate sciogliere il burro in un pentolino, fatelo intiepidire e versate sulle polveri. Amalgamate con le mani cercando di mantenere l’impasto sbriciolato. Quindi aggiungete anche i mirtilli rimasti leggermente infarinati e mescolate nel crumble.

Al termine dei 45 minuti di cottura la farcia non sarà ancora cotta e compattata, quindi, facendo attenzione, aprite il forno ed estraete in parte il dolce. Ricoprite l’intera superficie della torta con il crumble cospargendolo con le mani. Rimettete in forno e fate proseguire la cottura per altri 40 minuti circa. Durante questa seconda fase della cottura però, sorvegliate la superficie del dolce e quando vedete che il crumble si sta colorando abbassate la temperatura del forno a 160°.
Quando il tempo di cottura è terminato spegnete il forno, aprite lo sportello e lasciate raffreddare lì il dolce per un’ora.
Quindi mettete in frigo per almeno 4 ore, o tutta la notte se dovete mangiarlo il giorno dopo.
Solo quando sarà del tutto raffreddato togliete la cheesecake dallo stampo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post