Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

20 Novembre 2014appetitosando
Blog post
 
E si continua ad andare di fretta correndo tra milioni di cose da fare, di impegni di lavoro (e non) inseguita da un’influenza che non vuole lasciarmi e che mi costringe – ormai da moltissimi giorni – a prendere paracetamolo a valanga… Eppure, tra un bisogno di minestrina e di patate lesse, si affaccia talvolta la voglia di mangiare qualcosa di buono, qualcosa che ricordi quando nonna ti sorprendeva preparandoti,  in mezzo alla settimana, la tua pasta in casa preferita: i ravioli.
Ora io non ho più né nonna, né il tempo per farli – i ravioli – perciò quando, alcuni giorni fa, mi è scattata la fissa del raviolo ho dovuto escogitare un piano e trovare un compromesso!
Eccolo, il pacchero-ravioloso! Cioè pacchero ripieno del composto di ricotta e spinaci con cui si farciscono i ravioli, con condimento di sugo al pomodoro e giusto giusto un pochino di besciamella per rendere il tutto più soffice con la cottura nel forno.
Il pranzo è stato dolcemente velato di una certa nostalgia dei ravioli veri, ma fidatevi se vi dico che il ricordo ha avuto la sua consolazione! 🙂
 
Paccheri "raviolosi"
Write a review
Print
Ingredients
  1. - - - Per la besciamella - - -
  2. 500 ml di latte
  3. 50 g di farina
  4. 50 g di burro
  5. noce moscata
  6. sale
  7. - - - Per la ricetta (4 persone) - - -
  8. 30 paccheri circa (diciamo 7, max 8 paccheri a testa...)
  9. 180 g di ricotta di pecora
  10. 250 g di spinaci puliti
  11. 1 uovo
  12. besciamella
  13. noce moscata
  14. parmigiano grattugiato q.b.
  15. 200 g di pomodori pelati
  16. cipolla, sedano, carota, aglio
  17. olio e.v.o.
  18. sale
Instructions
  1. Preparate la besciamella. Preparate il roux mettendo il burro in un pentolino e fatelo sciogliere a fiamma dolce. Appena il burro è sciolto, inserite gradualmente la farina setacciata e mescolate velocemente facendola amalgamare al burro. Usate una spatola di legno e mescolate velocemente in modo che il preparato non bruci, non si attacchi e non si scurisca. Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il latte.
  2. Appena avete fatto amalgamare il roux al latte rimettete il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa, e fate cuocere la salsa per alcuni minuti, 10 circa. Quando inizia a bollire mettete un pizzico di sale e una grattugiatina di noce moscata. Fate cuocere qualche altro minuto dando il tempo alla besciamella di addensarsi. per questa preparazione però conviene non farla addensare troppo.
  3. Per preparare il piatto procedete in questo modo: Cuocete gli spinaci in un'ampia padella con mezzo bicchiere d'acqua, poi scolateli e fateli raffreddare.
  4. Una volta che gli spinaci sono freddi strizzateli un po' e tagliateli finemente al coltello.
  5. Metteteli in una ciotola dove avrete già lavorato la ricotta con una forchetta facendola diventare soffice e cremosa. Unite anche l'uovo, due cucchiai di parmigiano grattugiato, un po' di sale e di noce moscata. Mescolate bene il tutto, livellate la superficie del composto nella ciotola, coprite con la pellicola a contatto facendo attenzione ad eliminare l'aria e mettete in frigorifero a riposare per un po'.
  6. Preparate il sugo mettendo a cuocere il pomodoro con olio, sale, uno spicchio d'aglio, un po' di cipolla tritata finemente, qualche pezzo di carota e sedano. A cottura terminata eliminate l'aglio, la carota e il sedano.
  7. Fate cuocere i paccheri in un'ampia pentola con abbondante acqua e vi suggerisco di cuocerne qualcuno in più perché qualcuno potrebbe rompersi e poi rischiate di non avere sufficienti paccheri interi da riempire.
  8. Quando la pasta è arrivata a due terzi della sua cottura scolatela, mettetela in una ciotola con un filo d'olio e mescolatela così che non si attacchi. Prendete una piccola pirofila o delle cocotte monoporzione, mettete sul fondo un po' di besciamella e di sugo. Poi disponete i paccheri in piedi e farciteli con il composto di ricotta e spinaci usando un sac-a-poche (li riempirete in un battibaleno senza sporcare nulla!!!). Coprite con uno strato di besciamella e poi di sugo facendo colare un po' di questi condimenti tra i paccheri. Spolverate con un po' di parmigiano e infornate a 180°-200° per 15-20 minuti.
Appetitosando https://www.appetitosando.it/

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post