Brownies: una dolce promessa

3 Giugno 2014appetitosando
Che fossero buoni lo sapevo ma che creassero dipendenza proprio no!
Mi sono ritrovata a preparare questi (miei primi!) brownies in tutta fretta per mantenere una promessa fatta qualche giorno fa. Ché quando si fa una promessa è bene mantenerla sempre e farlo al meglio.
Dicevo quindi che avevo promesso un dolce al cioccolato per questa mattina, perciò ieri sera mi sono messa all’opera e ho deciso in 4 e 4, 8 di tentare questo dolce. Peccato però che non avevo il cacao in polvere e mi mancava pure un uovo.
L’uovo l’ho trovato chiedendo alla vicina di casa, ma il cacao no e quindi questi brownies non hanno il cacao in polvere ma contengono una dose assurda di cioccolato vero e buono, ché mica vorremo comprare il cioccolato di scarsa qualità, no!? 😉
Perciò ecco qui questa botta goduriosa di cioccolato allo stato quasi puro, con quella consistenza morbida all’interno e una lievissima crosticina esterna. E i pezzetti scuri che vedete sopra – motivo per cui la superficie non è tanto bella – sono altri pezzetti di cioccolato che nella fretta avevo dimenticato di mettere all’interno, ma anche sopra ci stanno divinamente bene e fanno l’effetto “bruttino-sì-ma-ancora-più-buono“.
E stamattina tutti soddisfatti all’assaggio (daje!) e mannaggia a quei 4 pezzetti rimasti a casa (i bordi più acciaccati che era poco carino presentare) e che oggi pomeriggio mi hanno avvinto completamente…
Insomma è un dolce pericoloso perché se lo avete sottomano e lo assaggiate, ad ogni morso vi cresce di più la voglia di continuare a mangiarlo. 🙂
La ricetta non ha importanza dove l’ho presa e probabilmente non è neanche quella originale ma vi regala un dolce assurdamente buono. Insomma se volete rendere felice qualcuno preparategli questi brownies e vedrete che vi ringrazierà per parecchio tempo! 😉

Ingredienti
250 g  di cioccolato fondente 
200 g di burro
200 g di zucchero
80 g di farina
3 uova
4 g di lievito
50 g di cioccolato fondente al 70%
un pizzico di sale fino

In una ciotola sciogliete delicatamente a bagnomaria il burro e il cioccolato fondente. Fate intiepidire e nel frattempo tagliate al coltello il cioccolato al 70% e tenete da parte, poi sbattete in un’altra ciotola le uova con il sale e lo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Unite a filo il cioccolato fuso col burro e mescolate. Infine unite la farina e il lievito. Versate in una teglia rettangolare o quadrata rivestita con carta-forno. Livellate la superficie e spargetevi il restante cioccolato tritato. Cuocete in forno caldo a 180° per 35-40 minuti.

Nota: Io al posto del classico pizzico di sale fino ho messo 2 cucchiaini di fior di sale: fa la differenza!

4 Comments

  • Annalisa Bagaglini

    2 Settembre 2014 at 18:41

    Ciao Vale, sono Annalisa, del corso di fotografia…ti ricordi? Ho appena infornato il "leggerissimo" brownie che ho preso dal blog. Poi ti faccio sapere come è venuto, anche se dall'odore promette molto bene!

    1. appetitosando

      21 Maggio 2015 at 21:37

      Annalisa!!!!
      Che bello!
      Mi spiace solo che essermi accorta troppo tardi di questo tuo commento…
      Spero di rileggerti ancora! 😉

  • Lilli

    9 Ottobre 2015 at 20:04

    Li proverò domani complimenti per la descrizione delle ricette, spontanea e divertente.

    1. appetitosando

      10 Ottobre 2015 at 18:32

      Ciao Lilli!
      Beh, se li provi poi fammi sapere come sono venuti 😉
      Ti ringrazio per il tuo apprezzamento e spero che tornerai a scrivermi presto.
      Un bacio

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post