Ciambellone ai canditi

10/06/2014appetitosando

Quando mi capita di non cucinare per tanto tempo poi mi risulta difficile ricominciare. Come se temessi di aver perso la manualità o persino la capacità nel riuscire a confezionare un qualcosa di delizioso.
Allora sento il bisogno di ripartire con qualche preparazione estremamente facile e domestica, magari legata alla colazione che per me è il momento più calmo e familiare della giornata. Anche qualche tempo fa, infatti, avevo rimesso le mani in pasta dopo una certa “pausa forzata” con un dolcetto casalingo.
E questa volta è lo stesso. Un classico ciambellone a cui ho aggiunto dell’ottima frutta candita che – vi dirò – mangerei volentieri a morsi, tanto è bella e rigogliosa!
Ora lo so che qualcuno arricerà il naso alla parola “canditi” ma se li tagliate piccoli piccoli non li sentirete quasi, solo che daranno al vostro dolce un profumo e un gusto delizioso delizioso. 😉

Ingredienti
250 g di farina
180 g di zucchero semolato
150 g di burro
3 uova
60 g di arancia candita
60 g di cedro candito
1 cucchiaio di rum bianco
scorza di limone grattata
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Sciogliete il burro a bagnomaria e fate intiepidire. Tagliate i canditi a dadini piccoli e tenete da parte. In una ciotola sbattete energicamente le uova con lo zucchero e il sale fino a che lo zucchero non sia tutto sciolto. Unite il burro fuso e sbattete ancora. Poi aggiungete il rum e la scorza di limone grattata. Aggiungete la farina e il lievito setacciati. Versate nella ciotola i canditi e amalgamateli bene all’interno del composto. Versate in uno stampo già imburrato e infarinato e cuocete in forno caldo a 180° per 30-40 minuti circa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post