Fettuccine con burrata, zucchine e pinoli

28 Maggio 2013appetitosando

Ciao gente!
Riprendo il mio racconto dell’ormai storico pranzo familiare del 28 aprile e vi racconto del piatto forte che ha stupito molti, anche la sottoscritta!
Premetto che nei giorni che precedevano il pranzo, a casa mia era in corso una grande consultazione riguardo la scelta dei piatti e il grande dilemma era: pasta al forno o pasta NON al forno???
Per pasta al forno intendevo: lasagne / cannelloni / crespelle con condimento classico o con variante vegetariana, ad esempio, ma poi… alcuni non amano la verdura, altri non mangiano la besciamella né la ricotta e allora perchè impelagarsi nella preparazione di un piatto elaborato come una pasta al forno quando poi è comunque necessario farne due tipologie, per soddisfare tutti i gusti, e considerando che oltre a chi mangia solo un tipo o solo un altro tipo, c’è anche chi mangia tutto(!!!) e che vorrà assaggiare questa e quella… AIUTOOO!!!
Allora, nell’ottica di fornire una buona pasta a tutti e un duplice assaggio ai più golosi mi sono detta: “Ok! Fettuccine fatte in casa e due condimenti!!!”
Dalla mia parte avevo mia zia Marcella che si è detta disponibile a preparare lei le fettuccine – il merito le va riconosciuto! E considerate che in questa preparazione mi ha fatto scuola nel vero senso del termine 😉 – e una tradizione familiare di ragù ormai così ben testata e consolidata, da essere sicura di non lasciare scontento nessuno. Però volevo anche un condimento alternativo, più fresco e leggero.

Ed eccolo qui! Un sughetto facilissimo da preparare per un risultato grandioso!
Dove ho avuto il suggerimento? Eheheh, segreto dello chef! 😉
Ok, ok, lo ammetto, non è farina del mio sacco. Vi posso solo dire che spesso anche i giornalini di cucina che si trovano in edicola non sono poi così male, sapete? 😉

P.S. Scusate, la foto è terribile (il piatto, l’impiattamento e lo scatto), ma non ho avuto il tempo di poter fare di meglio avendo una ventina di parenti affamati da servire! 😀

Per 10 persone
Fettuccine all’uovo q.b.
8 zucchine con il fiore
1 burrata (250-300 g circa)
un po’ di belle foglie di basilico
60 g di pinoli
olio e.v.o.
sale & pepe

Iniziate staccando i fiori dalle zucchine, puliteli, apriteli e teneteli da parte.
Lavate e mondate le zucchine poi una metà tagliatele a rondelle, mettetele in una padella con un po’ d’olio e cuocetele aggiungendo, un po’ di sale e un po’ d’acqua, se necessario per non farle bruciacchiare.
Nel frattempo grattugiate l’altra metà delle zucchine con una grattugia non troppo piccola.
Quindi strizzatele tra le mani e tamponatele per asciugarle un po’.
Mettetele nel frullatore con la burrata, 3 cucchiai dolio, sale, pepe e un po’ di foglie di basilico.
Frullate il tutto.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
Spezzettate i fiori di zucchina e metteteli nella padella con le zucchine cotte.
Scolate la pasta e saltatela un minuto in padella con le zucchine e i fiori.
Versate in una ciotola e unite la crema di burrata e zucchine.
Amalgamate il tutto, impiattate, decorate con un po’ di pinoli e servite.
Vi stupirà!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post