Torta alle mandorle con panna e fragole

23 Maggio 2020appetitosando
Blog post

Spesso si dice: “E’ l’eccezione che conferma la regola!”. Io, da matematica, non sempre mi trovo d’accordo con questa affermazione, ma nel caso di questa torta direi che la citazione è più che azzeccata! Perché io non amo molto le torte “pannose” ma di questa torta alle mandorle con panna e fragole sarei capace di fare indigestione!

Badate bene, la panna montata in sé mi piace da morire, sia zuccherata che non e me ne mangerei una ciotola intera col cucchiaio! Da sola, ma anche con le fragole, sul gelato, nei maritozzi, ma sulle torte no… L’accostamento con il classico pan di spagna, le bagne da torta, le cremine da farcitura ecc. le fanno perdere ai miei occhi ogni golosità.
Questa torta invece me la sono fatta su misura per il mio primo anniversario di matrimonio!
Bella e buonissima, è piaciuta tantissimo anche al maritino che ne ha mangiate due fette giganti a conclusione della cenetta di pesce organizzata a casa (eravamo ancora in tempo di chiusura totale da Covid-19)!
Come dite??? Bella e impossibile?! Assolutamente no! E’ davvero molto molto facile! 
La base del dolce è semplicissima: ingredienti da mescolare. Per la decorazione dovrete solo lavare, tagliare e condire le fragole, montare la panna e spalmarla…
Provate a leggere la ricetta e crederete alle mie parole!

 – – – Ingredienti  – – –
(per la base di diametro 20 cm)
3 uova medie
100 g di zucchero semolato
100 g di mandorle pelate
200 g di farina 00
80 g di olio
1 bicchierino di rum
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

(per farcitura e decorazione)
60 g di mandorle a fettine
650 g di fragole mature e succose

400 ml di panna fresca (e fredda)
1 cucchiaio di zucchero a velo (facoltativo)
zucchero semolato q.b.
un po’ di succo limone

 – – – Procedimento – – –
Preparate l’occorrente con un pochino di anticipo!
Tostate le mandorle spellate intere in forno per 10 minuti facendo attenzione che non si scuriscano troppo. Lasciate raffreddare bene e poi frullatele finemente in un robot da cucina.
Tostate leggermente anche le mandorle a fettine. Basteranno pochissimi minuti. Lasciate raffreddare e tenete da parte.

Lavate e mondate le fragole facendo una accurata selezione: una metà circa, quelle più belle e di uguale dimensione, le userete per decorare l’esterno della torta, le altre invece tagliatele a pezzetti e mettetele in una ciotola spruzzandole con un po’ di succo di limone. Dolcificate con un pochino di zucchero (quanto desiderate secondo il vostro gusto di dolcezza), unite qualche cucchiaio di acqua, mescolate e lasciate a riposo in frigorifero per un’oretta affinché le fragole rilascino il loro succo.

Ora preparate la base della torta!
In una ciotola mettete le uova, il pizzico di sale, lo zucchero, l’olio e il rum e sbattete con le fruste elettriche facendo diventare il composto chiaro e un po’ spumoso.
Unite la farina e il lievito setacciati e continuate a sbattere. Infine incorporate le mandorle tritate mescolando con una spatola fino a che non siano amalgamate bene all’interno.
Versate in uno stampo imburrato e infarinato e cuocete in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Controllate la cottura con uno stecchino.
Se la superficie è già abbastanza scura e serve di cuocere ancora abbassate la temperatura a 160° per i minuti aggiuntivi.Quando la base è pronta fatela raffreddare bene. Se la torta ha la parte superiore un po’ bombata, pareggiate tagliando il cappello della parte più sporgente.
Ora tagliatela ancora orizzontalmente ricavando tre dischi. Potrete procedere alla farcitura quando anche l’interno dei dischi è raffreddato.

Assembliamo i pezzi!
In una ciotola mettete la panna e, se preferite che sia zuccherata, unite un cucchiaio di zucchero a velo. Montate la panna con le fruste. Riprendete le fragole messe in frigo.
Ora ricoprite la base del dolce con uno strato di panna uniforme, coprite la panna con metà delle fragole e un pochino del loro succo.
Disponete sopra il secondo disco e premete delicatamente facendo aderire bene.
Irrorate lo strato superiore con il succo delle fragole, stendete un altro strato di panna, distribuite sopra le restanti fragole a pezzetti e il loro succo e coprite con l’ultimo disco.
Premete delicatamente per far aderire bene.
Con l’aiuto di una spatola ricoprite tutta la torta con la panna rimasta. Fate aderire le mandorle a fettine al bordo laterale del dolce.
Recuperate le fragole più belle e tagliatele a metà o a tre fette, se sono piuttosto grandi, e disponetele sulla superficie della torta premendole delicatamente sulla panna.

Coprite la torta (io l’ho coperta con una pentola alta capovolta) e mettetela in frigorifero per 2-3 ore. Toglietela da frigo almeno un’oretta prima di mangiarla.

1 Comments

  • Ilaria

    27 Giugno 2020 at 10:09

    👏👏👏👏 sembra proprio buona! Perfetta per l’estate!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post