Frittata con gli agretti (e cosine da riciclare)

21 Maggio 2016appetitosando

frittata-agretti

“E’ tardi! E’ tardi!” diceva il Bianconiglio ad Alice mentre correva trafelato brandendo il suo orologino. E oggi io mi sento un po’ così, come il Bianconiglio perché sono davvero il ritardo ancora una volta con tutto, gli impegni, il lavoro, i post del blog… Ahimé! Mi domando se arriverà mai il momento in cui gli equilibri temporali esterni ed interni si riappacificheranno una buona volta…

Ma, come vi dicevo nel precedente post, non bisogna disperare. Solo ingegnarsi un po’. Oggi quindi mi ingegno in pochi minuti con una frittatina sciuè sciuè che va tanto bene pure quando si è in clima di riciclo degli avanzetti di frigorifero: qualche fetta di prosciutto cotto e un po’ di formaggio che implorano di essere liberati dalla solitudine. In compagnia di un bel mazzettino di agretti e qualche uova eccoli subito accontentati: hanno fatto amicizia ben benino in questa frittata semplice ma buona buona. Ovvio che al posto degli agretti potete mettere anche qualche altra verdurina anche lei abbandonata nel cassetto del frigorifero ad ammosciarsi tutta sola… Ricordatevi che frittate come queste vanno benissimo anche se vi capita di dover improvvisare qualcosa per cena o per un aperitivo in compagnia: buona anche fredda e tagliata a spicchietti, se sottile, o a cubotti, se più alta. Ok… Uh? E’ tardi! E’ tardi! Pubblico e via!!! 😉
 
frittata-agretti-2
 
Frittata ricca con agretti
 
– – –  Ingredienti per 4 persone- – –
150 g di agretti
4 uova
2 fette di prosciutto cotto
100 g di formaggio (tipo scamorza dolce)
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
olio e.v.o.
sale & pepe
 
– – – Procedimento – – –
In una padella fate appassire gli agretti puliti con un po’ di olio, cuocete e fate raffreddare.
Tagliate a listarelle il prosciutto cotto e il formaggio a dadini. In una ciotola sbattete le uova con sale, pepe, parmigiano, aggiungete il prosciutto cotto, il formaggio e gli agretti.
Mescolate e versate il tutto una una padella calda e unta con un filo d’olio. Livellate bene e fate cuocere su un lato. Con l’aiuto di un piatto girate la frittata e fate cuocere anche sull’altro lato.
 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post