Riso alla cantonese

5 Luglio 2013appetitosando

Oggi a casa mia si mangia “esotico”.
Considerando che, come avrete ormai ben capito, nella mia famiglia si è legati fortemente alla classica, tradizionale, verace cucina italiana, questo evento ha dello “straordinario”, oserei dire.
Certo il piatto in programma è un qualcosa che si accosta facilmente ai nostri sapori (ehehehehe :-P) ma, comunque sia, è una prima timida incursione in una cucina lontana.
Chissà se in futuro si potrà viaggiare ancora così lontani da casa?!?!?!
Riguardo le dosi della ricetta, diciamo che ho selezionato le quantità a occhio e croce e poi ho “pesato” gli ingredienti per dirvi il quantitativo usato. 😉

Per 3 persone
220 g di riso basmati
120 g di prosciutto cotto in un’unica fetta
240 g di piselli (surgelati)
2 uova
1 cucchiaio di salsa di soia
olio e.v.o.
sale

Iniziate sbattendo le uova con un pizzico di sale in una ciotola e preparando delle frittatine sottili in una ampia padella con un po’ olio. Fate raffreddare un po’ poi tagliate le frittatine prima a striscioline sottili poi a quadratini e tenete da parte. Tagliate nello stesso modo anche la fetta di prosciutto cotto.
Sbollentate i piselli in acqua bollente oppure cuoceteli al vapore scolandoli quando sono quasi giunti a cottura.
Lessare in acqua bollente salata il riso, cuocendolo per una decina di minuti, dopo averlo sciacquato in acqua fredda e scolato bene.
In una padella, o nel wok, fate appassire in un po’ d’olio un po’ di cipolla tritata molto finemente. Unitevi i piselli e il prosciutto e fate insaporire.
Quindi unite il riso, le uova, la soia e fate amalgamare bene i vari ingredienti a fiamma moderata (perché nulla si attacchi) per qualche minuto.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post