Plumcake con sciroppo d’acero e mele

15 Gennaio 2015appetitosando
Questo plumcake appartiene a qualche giorno fa, quando ancora eravamo in tempo di feste natalizie e  – diciamolo – tra un panettone e l’altro, pandori, torroni e altre robe simili, avevo bisogno di una “variazione”, di una diversa tipologia di dolce.

Sì, in fondo sono un po’ golosina, lo ammetto, e i dolci non me li faccio di certo scappare nel periodo dell’anno che più li permette, il Natale appunto!
Ma la semplicità di un dolce rustico e fragrante fatto in casa, a mio parere, non ha confronti con il resto dei dolci che acquistiamo normalmente, anche se in rinomate pasticcerie. Non intendo dire che siano più buoni al gusto, ma sento che, mangiandoli, regalano qualcosa che gli altri non hanno. 🙂
E’ stato, questo dolcetto, in intervallo di genuinità, ecco come mi sento di chiamarlo. Innanzi tutto perché ci sono le mie amatissime mele, poi perché non ci sono né burro né latte ed infine perché ho del tutto eliminato lo zucchero scegliendo come suo sostituto lo sciroppo d’acero. Il risultato è stato un plumcake soffice, profumato e non troppo dolce ma dal sapore pieno. E’ piaciuto a tutti ed è finito in un baleno! Poi, però, siamo tornati a tuffarci nei panettoni fino all’Epifania… 
Credo, quindi, che ora sia giunto il momento di rifarlo. Voi che ne dite? 😉

Ingredienti
200 g di farina
140 g di sciroppo d’acero
100 g di olio di arachide
2 uova
10 g di lievito
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 pizzico di sale

Sbucciate la mela, tagliatela a spicchi e poi a fettine non troppo sottili. Per non farle annerire spruzzatele con un po’ di succo di limone. In una ciotola sbattete bene le uova col pizzico di sale, unite lo sciroppo d’acero, poi l’olio sempre continuando a sbattere. Unite la farina setacciata e mescolate ottenendo un impasto liscio. Infine unite il lievito, quando lo avete ben incorporato, versate un po’ meno della metà del composto nello stampo da plumcake foderato con carta-forno e ricoprite bene tutta la base. Disponete metà delle fettine di mele su tutto lo strato. Versate sopra il restante impasto e livellate. Infilate di taglio nell’impasto le altre fette di mela distanziandole l’una dall’altra. Spolverizzate la superficie con lo zucchero di canna. Cuocete in forno caldo a 180° per 40-45 minuti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post