Pasta con pesce spada, olive e pomodori secchi

5 Dicembre 2014appetitosando
Da molti giorni ormai qui a Roma non si vede il sole e io inizio un po’ a incupirmi.
Mi mancano quelle giornate serene autunno-invernali che amo tanto, con l’aria frizzante che ti sveglia e ti schiarisce la mente e ti rinfresca le idee. 😉
Quindi, per ora, solo pioggia e se non proprio pioggia, tanti nuvoloni, grigissimi, opachi e scuri.
Per scattare una foto ad un piatto è un’impresa: all’ora di pranzo, spesso, sembra che siano le 18:00!
E quindi grandi risultati nelle foto per ora ce li dimentichiamo.
Ma la bontà dei piatti resta intatta anche se le immagini non rendono giustizia, eheh.
Come ad esempio questo vermicello (per capirci uno spaghettone) con il pesce spada, le olive e i pomodori secchi. Un’idea semplice per un primo buono, saporito e velocissimo da fare. Per me anche un’àncora di salvezza per poter mangiare un po’ di pesce in una casa dove non si usa molto…
Beh, vi saluto e vi do appuntamento a tra qualche giorno sperando che sia un po’ più luminoso! 😉

Ingredienti per 4 persone
400 g di pasta (vermicelli)
400 g di pesce spada fresco
6 cucchiai di olive di Gaeta
pomodori secchi q.b.
1 spicchio d’aglio
vino bianco q.b.
peperoncino
prezzemolo
olio e.v.o.
sale


Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Frullate alcuni pomodori secchi con un po’ del loro olio e tenere da parte. Togliete la pelle alle fette di pesce spada e tagliatelo a dadi non troppo piccoli. In una padella antiaderente mettete un po’ d’olio, uno spicchio d’aglio e un peperoncino, scaldate appena e mettetevi a cuocere il pesce. Girate per farlo cuocere rapidamente su tutti i lati, sfumate con il vino bianco e fate evaporare bene. Aggiungete le olive, fate cuocere per qualche minuto, mettete il sale e il prezzemolo tritato, quindi unite il trito di pomodori secchi. Vi consiglio di non abbondare con la salsa di pomodori secchi e di assaggiare il condimento per capire quanto volete che il loro gusto si senta. I pomodori non devono coprire il sapore del pesce e delle olive, diciamo quindi che due cucchiai di salsa secondo me possono bastare.
Quando la pasta è quasi cotta scolatela e ripassatela nella padella con il condimento. Se fosse troppo asciutto unite un po’ di acqua di cottura. Fate insaporire e servite.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post