Ciambellone vaniglia e cacao …anche in estate!

1 Agosto 2016appetitosando

marmorizzata

Ebbene sì, io accendo il forno in estate, a Roma, quando fa 40 gradi all’ombra. Perché se ho voglia di un ciambellone come si deve – cioè come quelli che mi preparava mia nonna e che era il più buono del mondo – allora è necessario che me lo prepari da sola. E il motivo per cui voglio il ciambellone casalingo in piena estate è perché proprio durante le vacanze estive ho la possibilità e il tempo di fare colazione slowly, very slowly… con la capiente tazzona di caffellatte alla giusta temperatura e due belle fette di dolce da inzuppare.

Immagino già qualcuno di voi che mi replica: “Nooooooo, non se ne parla!”. Ma, ragazzi, basta giusto qualche piccola strategia per sopravvivere alle temperature roventi che raggiungete in casa con l’accensione del forno! Ve lo dice una che il condizionatore a casa non ce l’ha. Ad esempio potreste fare tutto la mattina presto quando il sole non ha ancora iniziato a scaldare o la sera quando è buio e fa più “fresco” tenendo la finestra della cucina spalancata, o – ancora meglio – tutte le finestre di casa spalancate. E, se lo avete, puntate il ventilatore in cucina azionandolo in direzione forno-finestra. Così vi assicuro che potrete prepararlo senza raggiungere il punto di liquefazione! 
Buona colazione, allora, e buona giornata a tutti!!!
 
marmorizzata-2
 
Ciambellone vaniglia e cacao
 
– – – Ingredienti  – – –
400 g di farina 00
160 g di zucchero semolato
120 g di burro
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 bacca di vaniglia
2 cucchiai di cacao amaro
1 pizzico di sale
latte q.b.
 
– – –  Procedimento – – –
Fate sciogliere dolcemente il burro a bagnomaria e lasciate intiepidire. In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e il sale. Unite poi il burro fuso. Incorporate la farina, il lievito e il latte aggiungendone quanto necessario perché il composto non risulti troppo stretto.
Versate metà del composto in un’altra ciotola e unite, da una parte il cacao, dall’altra i semini della bacca di vaniglia.
Versate i due impasti in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato. Mescolate leggermente i due impasti con una posata e cuocete in forno pre-riscaldato a 180° per 40 minuti circa.
 

marmorizzata-3

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post