Torta arancia & cioccolato

15 Gennaio 2014appetitosando

E se mi parlate di matrimoni azzeccati, in ambito culinario, io continuerò a ripetervi: arancia e cioccolato!
Non c’è niente da fare… continuo a pensare che sia un’accoppiata perfetta.
Oltre alla crostata di cui vi ho parlato vari mesi fa, oggi aggiungo volentieri alla “top ten dei miei dolci preferiti questa torta strepitosa!
Non è poi neanche così difficile come voleva farmi credere la ricetta e anzi, con un pizzico di intuito, ho apportato qualche modifica che ritengo di aver azzeccato alla grande. 😉
Vabbè, basta vantarsi ora 😛 piuttosto prendete carta e penna e trascrivete il tutto perché questa torta s’ha proprio da fare!!!

Per la base della torta (per stampo 24 cm di diametro)
270 g di farina
180 g di zucchero semolato
4 uova medie
2 arance (*possibilmente non trattate)
35 ml di olio e.v.o.
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
(1 noce di burro e un po’ di farina per la teglia)


Per farcitura e ricopertura
200 g di marmellata di arance
1 bicchierino di liquore all’arancia
200 g di cioccolato fondente
25 g di burro

Preparate la base della torta
Separate i tuorli dagli albumi e, con l’aiuto delle fruste elettriche, montate a neve ben ferma gli albumi, insieme a un pizzico di sale.
Sbattete i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
(*Se avete arance non trattate, lavatele accuratamente poi grattugiate la buccia.)
Spremete il succo delle arance.
Unire l’olio, il succo delle arance spremute (*la scorza grattugiata) e mescolate bene.
Unite la farina setacciata e mescolate facendo in modo da non formare grumi.
Aggiungete il lievito, anch’esso setacciato, e incorporatelo nell’impasto sbattendo bene.
Infine unite gli albumi già montati mescolando delicatamente con una paletta e facendo movimenti dal basso verso l’alto cercando di non smontare l’impasto.
Versate in una tortiera, precedentemente imburrata a e infarinata, e cuocete in forno già caldo a 180° per 40-45 minuti circa (per controllare la cottura fate la prova dello stecchino).
Quando il dolce è cotto toglietelo dal forno e fatelo raffreddare bene, poi estraetelo dalla teglia capovolgendolo su un piatto e lasciando la base inferiore del dolce rivolta verso l’alto.
Montate la torta
Quando la base del dolce è ben fredda tagliatela orizzontalmente in tre strati.
In un pentolino scaldate delicatamente la marmellata di arance per renderla più fluida.
Irrorate la base inferiore del dolce con parte del liquore e ricoprite tutta la base con metà della marmellata. Sovrapponete lo strato centrale, bagnate anche questo col liquore e ricoprite con la restante marmellata, infine richiudete il dolce con l’ultimo strato. Premete delicatamente per far aderire bene gli strati.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato col burro, versatelo sulla torta e, con l’aiuto di una spatola, stendete per ricoprire tutta la torta lasciando colare lateralmente il cioccolato e ricoprire anche il bordo esterno. Mettete la torta in frigorifero un’ora per far solidificare la glassa.
Estraetela dal frigo e fatela intiepidire. Servitela a temperatura ambiente.

2 Comments

  • Lefrancbuveur

    17 Gennaio 2014 at 16:46

    Una fetta la mangerei molto volentieri 😉

    1. Valentina

      17 Gennaio 2014 at 17:28

      Enrico è veramente buonissima! Temevo però che non venisse bene "esteticamente" (sono sempre insicura sulla riuscita estetica…) invece eccola là! Perfetta al taglio!!! 🙂

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post