Pasta con ricotta salata

14 Dicembre 2013appetitosando

Io questa pastasciuttina la chiamerei “ricordo d’estate”.
Perché c’è il pomodoro buono di una conserva genuina, perché c’è il basilico anche se non così in forma come nel periodo estivo, perché è uno di quei piatti che si preparano in un battibaleno e perché ha l’allegria del sole (nonostante le attuali e gelidissime giornate) soprattutto se servito in un bel piattino colorato. :-)))
E allora oggi è così, che per riscaldarmi un po’ fuori e dentro ripenso alla bella estate passata.
Buoni e caldi ricordi anche a voi!
😉

Per 4 persone
400 g di paccheri (o schiaffoni)
350 g circa di pomodori pelati
150 g circa di ricotta salata
1 spicchio d’aglio
foglie di basilico q.b.
olio e.v.o.
sale q.b.

Grattugiate la ricotta salata con una grattugia a forellini medi. Pulite il basilisco e spezzettatelo.
Passate i pomodori al passa-pomodoro o schiacciateli con una forchetta e cuocete in una padella con un po’ d’olio, lo spicchio d’aglio e il basilisco. Salate e fate cuocere. Appena è cotto spegnete la fiamma e mettete parte della ricotta nel sugo, mescolate e lasciate riposare coperto.
Cuocete i paccheri in abbondante acqua bollente salata mescolandoli delicatamente affinché non si attacchino, ma stando attenti a non romperli.
Quando la pasta è al dente scolatela e ripassatela nella padella con il condimento a fuoco medio.
Impiattate e aggiungete sopra una manciatina della ricotta rimasta.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post