Besciamella

1 Dicembre 2012appetitosando

Nei due post precedenti ho detto di aver usato la besciamella e oggi sono qui a precisarvi che si tratta di besciamella fatta in casa!
Quella che si compra è terribile… cioè, non che sia cattiva… ma ha una consistenza e un colore che mi convincono molto poco.
Da quando ho scoperto, molti anni fa, che è semplice e veloce da preparare l’ho sempre fatta in casa.
Vi consiglio di provarci e se mai, facendola la prima volta, dovesse succedervi (come è successo a me) che… vi si formano i grumi che non riuscite a sciogliere… agite di fantasia!
… frullatore a immersione…
Eh?! Ho detto qualcosa??? No, no, non ho detto niente!!! 😉

P.S. Beh, io trovo che sia necessario rimediare ai propri errori quando si può, soprattutto in cucina! Non volete mica buttare tutto nella spazzatura?!

Ingredienti
1 l di latte
100 g di farina
100 g di burro
noce moscata
sale

Mettete il burro in un pentolino e fatelo sciogliere a fiamma moderata facendo in modo che non “frigga”.
Sempre restando sopra il fuoco, appena il burro è tutto sciolto, inserite gradualmente la farina setacciata e mescolate velocemente facendola amalgamare al burro. Usate una spatola di legno. Dovete mescolare velocemente in modo che il preparato non bruci, non si attacchi e non si scurisca. Quando avete incorporato tutta la farina avrete ottenuto il ROUX!
Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete al roux il latte. Molte ricette dicono di usare il latte caldo, personalmente io lo lascio a temperatura ambiente e la besciamella è sempre venuta benissimo.
L’importante è che il latte sia versato con il roux non più sopra la fiamma!
Appena avete fatto amalgamare il roux al latte rimettete il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa, e fate cuocere la salsa per alcuni minuti, 10 circa. Quando inizia a bollire mettete un pizzico di sale e una grattugiatina di noce moscata. Fate cuocere qualche altro minuto dando il tempo alla besciamella di addensarsi.
Ora la besciamella è pronta per accompagnare una grande varietà di piatti.

Buona preparazione!

Nota: Se dovete preparare la besciamella per una lasagna è opportuno che questa sia piuttosto fluida dovendo dare morbidezza al condimento della pasta.
Se invece dovete aggiungerla nel composto di sformati, polpette, polpettoni ecc, quindi per dare morbidezza a qualcosa che deve comunque avere una certa solidità vi consiglio di ridurre un po’ la quantità di latte, così la besciamella avrà una consistenza maggiore.

1 Comments

  • Marco Johmilton

    9 Marzo 2013 at 13:59

    Piccolo segreto: se il roux è caldo, il latte va freddo; se viceversa è freddo, il latte va caldo 😉

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post