Torta di mandorle alle pesche (senza lattosio)

18 giugno 2018appetitosando
Blog post
Buongiorno a tutti, miei cari lettori!
Non pensate che sia una buona idea iniziare la settimana con questa deliziosa e leggera torta di mandorle alle pesche senza lattosio, giusto per affrontare con un po’ più di ottimismo un nuovo lunedì lavorativo?
A me questa torta è servita, in realtà, per iniziare con dolcezza e serenità il weekend appena trascorso, a conclusione di una settimana lavorativa tra la più pesanti mai vissute finora.

Non è che avessi preventivato nulla, ma sabato mattina mi sono svegliata col desiderio di preparare un dolcino bello e buono. Aprendo la dispensa mi sono accorta di avere un paio di sacchetti di mandorle già avviati (mi erano serviti per preparare la crostata di frangipane e albicocche qualche settimana fa) e da lì, dopo aver gettato uno sguardo sulla fruttiera dove 3 pesche solitarie  reclamavano attenzione, l’idea è balenata in un lampo. 
Mi rendo conto che, più passa il tempo, più provo gusto a preparare questi dolcini semplici, un po’ rustici, che hanno una riuscita così bella e gradevole. Variando poi le farine si riescono a creare così tante combinazioni di consistenza e sapore! E la frutta fresca regala, poi, sempre quel tocco di personalità e sapore ogni volta unico e diverso. 
Sapete ormai che da tempo sono intollerante al lattosio ed è per questo motivo che anche questa volta ho optato per un dolce senza burro, né latte o altri suoi derivati mantenendo così anche un po’ più di leggerezza. E’ vero che inizia a fare caldo e accendere il forno non è tra le esperienze più esaltanti che si possono fare in questo periodo, ma se avete l’accortezza di farlo al mattino presto o alla sera quando le temperature sono più basse e le finestre si tengono volentieri spalancate, sarete poi più che soddisfatti nel dedicarvi e godervi una cosa così buona che non trovate altrove.
 

Torta di mandorle alle pesche senza lattosio

Torta di mandorle alle pesche
Write a review
Print
Ingredients
  1. 3 pesche
  2. 3 uova
  3. 100 g di zucchero di canna
  4. 150 g di farina 00
  5. 160 g di farina di mandorle
  6. 30 g di mandorle a scaglie
  7. 90 g di olio di semi di arachidi
  8. 1 bicchierino di rum
  9. 10 g di lievito per dolci
  10. 1 pizzico di sale
Instructions
  1. Sbucciate le pesche, tagliatele a fettine e tenete da parte.
  2. In una ciotola mescolate, lavorando con una frusta, le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungete poi l'olio.
  3. Incorporate la farina setacciata, il rum e poi il lievito fino a che il composto sia ben amalgamato.
  4. Quindi unite la farina di mandorle mescolando con una paletta.
  5. Versate in uno stampo con carta forno e livellate la superficie.
  6. Inserite le pesche premendole un po' nell'impasto.
  7. Cospargete la parte di impasto senza pesche con le mandorle a scaglie.
  8. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.
Notes
  1. Se volete conferire alla torta un aspetto più lucido potete scaldate due cucchiai di confettura di pesche per renderla più fluida e spennellate la superficie delle pesche sulla torta.
Appetitosando http://www.appetitosando.it/
Torta di mandorle alle pesche senza lattosio

Torta di mandorle alle pesche

 – – – Ingredienti – – –
3 pesche
3 uova
100 g di zucchero di canna
150 g di farina 00
160 g di farina di mandorle
30 g di mandorle a scaglie
90 g di olio di semi di arachidi
1 bicchierino di rum
10 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

 – – – Procedimento – – –
Sbucciate le pesche, tagliatele a fettine e tenete da parte.
In una ciotola mescolate, lavorando con una frusta, le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungete poi l’olio.
Incorporate la farina setacciata, il rum e poi il lievito fino a che il composto sia ben amalgamato.
Quindi unite la farina di mandorle mescolando con una paletta.
Versate in uno stampo con carta forno e livellate la superficie.
Inserite le pesche premendole un po’ nell’impasto. 
Cospargete la parte di impasto senza pesche con le mandorle a scaglie.
Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.

Consiglio: Se volete conferire alla torta un aspetto più lucido potete scaldate due cucchiai di confettura di pesche per renderla più fluida e spennellate la superficie delle pesche sulla torta.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post