Involtini di tacchino con kumquat e pancetta

6 giugno 2018appetitosando
Blog post
Buongiorno a tutti! Ricordate che la scorsa settimana ho raccontato di una buonissima crostata frangipane alle albicocche suggerita da mia zia? Bene. Questi involtini di tacchino con kumquat e pancetta sono la diretta conseguenza della visita fatta a mia zia per farle assaggiare la crostata!

Eh sì, perché quando sono andata da lei ho visto che il suo mini alberello di kumquat aveva tutti questi bei fruttini appesi e maturi al punto giusto. Io non li avevo ancora mai mangiati in vita mia, pensate un po’! Per prima cosa, quindi, li ho assaggiati. Seconda cosa – visto che mi sono piaciuti – ho chiesto a mia zia di poterne prendere qualcuno. Lei mi ha detto “se ti piacciono, li puoi prendere tutti!”. Ora, non volendo fare la ladra di mandarini cinesi mi sono accontentata di prenderne giusto qualcuno con l’idea, che già mi frullava per la testa, di farci qualcosa e di sicuro qualcosa che non fosse dolce. Una sbirciatina veloce sul sito di Sale & Pepe mi dato il suggerimento giusto: metterli dentro a degli involtini di carne.
La ricetta è veramente semplicissima e con pochi ingredienti ma il risultato è più che soddisfacente. Sono buonissimi questi involtini, teneri, saporiti e in realtà neanche troppo calorici dato che la pancetta presente è tagliata così sottile che è poca cosa. Insomma una ricetta da segnarsi per quando non si vuole mangiare il “solito” involtino o la solita “fettina”o per quando si deve preparare in poco tempo un secondo che faccia una bella figura. Per me è stato il pranzo della Domenica!
La ricetta originaria che ho consultato in realtà non prevedeva degli involtini ma un unico grande rollé, e se preferite il formato grande dovete solo farvi tagliare dal vostro macellaio di fiducia una bella e grande fettona di petto di tacchino da poter arrotolare a rollé. Per il resto composizione e procedimento restano invariati.

 
Involtini di tacchino con kumquat e pancetta cotti al forno

Involtini di tacchino con kumquat e pancetta
Write a review
Print
Ingredients
  1. (per 2 persone)
  2. 4 fettine di petto di tacchino non tanto grandi
  3. 120 g di pancetta tesa tagliata sottile
  4. 6-8 kumquat
  5. qualche foglia di salvia
  6. sale e pepe
  7. olio e.v.o.
Instructions
  1. Tagliate a metà i kumquat da utilizzare per il ripieno, ed eliminate i semi interni. Riducete i frutti a dadini piccoli.
  2. Stendete le fette di carne su un piano di lavoro. Bagnatele con un goccio di olio, mettete sale e pepe.
  3. Disponete sulla fetta i kumquat tritati (in media basta 1 kumquat per ciascuna fettina).
  4. Arrotolate la carne facendola aderire bene. Avvolgete l'involtino nella pancetta come a vole fare un bendaggio.
  5. Disponete tutti gli involtini in una teglia con un goccio di olio su carta-forno.
  6. Mettete nella teglia anche le foglie di salvia e i kumquat rimasti tagliati a fette, dopo aver levato i semi.
  7. Fate cuocere in forno caldo a 200° per mezz'ora circa.
  8. N.B: Il tempo di cottura varia in base alle dimensioni e allo spessore della carne. Se anzichè degli involtini volete preparare un unico grande rollè fate cuocere per più tempo, anche un'ora. Se vedete che la pancetta tende a scurirsi troppo coprite la teglia con un foglio di alluminio da cucina.
Appetitosando http://www.appetitosando.it/
involtini tacchino kumquat pancetta

Involtini di tacchino con kumquat e pancetta

 – – – Ingredienti – – –
(per 2 persone)
4 fettine di petto di tacchino non tanto grandi
120 g di pancetta tesa tagliata sottile
6-8 kumquat

qualche foglia di salvia
sale e pepe
olio e.v.o.

 – – – Procedimento – – –
Tagliate a metà i kumquat da utilizzare per il ripieno, ed eliminate i semi interni. Riducete i frutti a dadini piccoli.
Stendete le fette di carne su un piano di lavoro. Bagnatele con un goccio di olio, mettete sale e pepe.
Disponete sulla fetta i kumquat tritati (in media basta 1 kumquat per ciascuna fettina).
Arrotolate la carne facendola aderire bene. Avvolgete l’involtino nella pancetta come a vole fare un bendaggio.
Disponete tutti gli involtini in una teglia con un goccio di olio su carta-forno.
Mettete nella teglia anche le foglie di salvia e i kumquat rimasti tagliati a fette, dopo aver levato i semi.
Fate cuocere in forno caldo a 200° per mezz’ora circa. 

N.B: Il tempo di cottura varia in base alle dimensioni e allo spessore della carne.
Se anzichè degli involtini volete preparare un unico grande rollè fate cuocere per più tempo, anche un’ora.
Se vedete che la pancetta tende a scurirsi troppo coprite la teglia con un foglio di alluminio da cucina.

involtini di tacchino con kumquat e pancetta

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post