Linguine cremose con asparagi, fave e pinoli

26 maggio 2018appetitosando
Blog post
Buon sabato di vera primavera, a tutti!
Finalmente dopo giorni di tempo incerto oggi è un sabato sereno, luminoso e caldo ma, anche se fuori il tempo è bello e invitante per una passeggiata, io resto in casa per riposarmi un po’ e per sbrigare senza fretta varie faccende. E voi che state facendo di bello? Vi siete già messi all’opera per il pranzo? io oggi mi dedico queste linguine cremose con asparagi, fave e pinoli. Se avete occasione per un giretto al mercato vi suggerisco di comprare il necessario per preparare questa deliziosa pasta, ad esempio per il pranzo di domani.

Sì, è vero, un altro primo piatto con gli asparagi… il fatto è che mi piacciono molto, soprattutto insieme a riso e pasta e quando sono di stagione approfitto per farne diverse varianti. Due settimane fa ne ho fatto (degli asparagi) un risotto con lo zafferano, questa volta invece una pasta lunga e cremosa insieme alle fave, ai pinoli e con un leggero sentore di scorza di limone. Buonissima. La cremosità è data da una crema di fave e asparagi ottenuta frullando una parte di questi ortaggi. Non vi resta che provarla per dirmi cosa ne pensate!
Linguine cremose con asparagi, fave e pinoli
Write a review
Print
Ingredients
  1. 180 g di linguine o altro formato di pasta
  2. 1 mazzetto di asparagi
  3. 2 tazze di fave sgusciate
  4. 30 g di pinoli sgusciati
  5. mezza cipolla piccola
  6. scorza grattugiata di limone q.b.
  7. olio e.v.o.
  8. sale e pepe
Instructions
  1. In un tegame antiaderente (dove poi dovrete saltare la pasta) mettete un po' di olio con la cipolla e fate stufare dolcemente qualche minuto quindi unite le fave ed un goccetto di acqua. Salate e fate cuocere coperte.
  2. Tagliate via le estremità degli asparagi, puliteli lavandoli delicatamente sotto l'acqua e poi con un pela-patate pelate un pochino la parte terminale.
  3. Tagliate le punte e tenetele da parte.  Tagliate qualche altra rondellina e unitela alla cottura delle fave. Dopo qualche altro minuti aggiungete anche le punte e portate a cottura senza però stracuocere il tutto. Assaggiate per regolare di sale e, se o gradite, aggiungete un po' di pepe.
  4. La restante parte degli asparagi tagliatela a pezzi e mettetela a cuocere in una pentola con acqua che bolle con un po' di sale. Fate cuocere molto bene quindi scolate gli asparagi e metteteli in un bicchiere alto insieme ad un po' di fave già cotte (prendete quelle più grandi), i pinoli (tenetene da parte alcuni da mettere sopra interi), un po' di olio e un pochino di acqua di cottura degli asparagi. Con il frullatore a immersione riducete il tutto a una crema liscia regolando la fluidità con l'eventuale aggiunta dell'acqua di cottura degli asparagi. Aggiustate anche di sale. Tenete da parte la crema.
  5. Cuocete la pasta in acqua bollente salata a cui avrete aggiunto anche l'acqua restante della cottura degli asparagi. Scolate la pasta e versatela nel tegame con le fave e gli asparagi. Unite la crema e un pochino di scorza di limone. Condite bene la pasta e mette sui piatti aggiungendo sopra qualche pinolo  e altra scorza di limone.
Appetitosando http://www.appetitosando.it/

Linguine cremose con fave, asparagi e pinoli

Linguine cremose con asparagi, fave e pinoli

 – – – Ingredienti (per 2 persone) – – –
180 g di linguine o altro formato di pasta
1 mazzetto di asparagi
2 tazze di fave sgusciate
30 g di pinoli sgusciati
mezza cipolla piccola
scorza grattugiata di limone q.b.
olio e.v.o.
sale e pepe
 
 – – – Procedimento – – –
In un tegame antiaderente (dove poi dovrete saltare la pasta) mettete un po’ di olio con la cipolla e fate stufare dolcemente qualche minuto
quindi unite le fave ed un goccetto di acqua. Salate e fate cuocere coperte.
Tagliate via le estremità degli asparagi, puliteli lavandoli delicatamente sotto l’acqua e poi con un pela-patate pelate un pochino la parte terminale.
Tagliate le punte e tenetele da parte.  Tagliate qualche altra rondellina e unitela alla cottura delle fave.
Dopo qualche altro minuti aggiungete anche le punte e portate a cottura senza però stracuocere il tutto.
Assaggiate per regolare di sale e, se o gradite, aggiungete un po’ di pepe.
La restante parte degli asparagi tagliatela a pezzi e mettetela a cuocere in una pentola con acqua che bolle con un po’ di sale.
Fate cuocere molto bene quindi scolate gli asparagi e metteteli in un bicchiere alto insieme ad un po’ di fave già cotte
(prendete quelle più grandi), i pinoli (tenetene da parte alcuni da mettere sopra interi), un po’ di olio e un pochino di acqua di cottura degli asparagi.
Con il frullatore a immersione riducete il tutto a una crema liscia regolando la fluidità con l’eventuale aggiunta dell’acqua di cottura degli asparagi.
Aggiustate anche di sale. Tenete da parte la crema.
Cuocete la pasta in acqua bollente salata a cui avrete aggiunto anche l’acqua restante della cottura degli asparagi.
Scolate la pasta e versatela nel tegame con le fave e gli asparagi. Unite la crema e un pochino di scorza di limone.
Condite bene la pasta e mette sui piatti aggiungendo sopra qualche pinolo  e altra scorza di limone.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post