Torta di pesche e amaretti

21 Settembre 2015appetitosando
Blog post

amaretti-pesche

L’autunno è ormai alle porte.
Non si direbbe poi tanto, almeno qui a Roma, dove il sole ci scalda ancora tutti un bel po’ e solo in questi ultimi due giorni si è sentita una certa frescura serale…
L’estate di quest’anno, lunga e ardente, ci ha regalato tanto sole e tanta frutta saporitissima. E io non ho mai mangiato tante pesche in vita mia quanto in questi ultimi tre mesi!

In effetti, pensandoci bene, è davvero strano che con tutte le pesche che ho avuto in giro per casa quest’anno (pesche gialle, bianche, nettarine, tabacchiere ecc.) io ci abbia fatto giusto un paio di dolcetti semplici e niente più. Per questo motivo  oggi voglio salutare l’estate con quelle che saranno (forse?) le ultime pesche della stagione. Questo è uno di quei dolci che a mangiarli sono molto più buoni di quello che sembrano visivamente: è un dolce morbido, giustamente umido e profumato. Gli amaretti infatti regalano un profumo delizioso e quell’aggiunta di gusto in più che trasforma un semplice dolcetto alla frutta in una torta gradevolissima per ogni momento: colazione, tè, merenda, fine-pasto… Le succose pesche poi completano il tutto. Come potete vedere nella ricetta ci sono solo 50 g di zucchero perché gli amaretti in realtà sono già dolcificati. Dopo aver frullato gli amaretti, infatti, ho assaggiato la loro polvere e ho sentito che risultava piuttosto dolce, ecco perché ho messo poco zucchero. Gli assaggiatori della torta, che si sono tutti congratulati, hanno apprezzato il fatto che la torta avesse una buon equilibrio di dolcezze. L’unico consiglio che posso darvi è solo quello di aumentare la dose delle pesche (se lo desiderate) per rendere il dolce più corposo, umido e carico di polpa di frutta. Io in casa, ieri, avevo solo 4 pesche medie da salutare…
Torta di pesche e amaretti
Write a review
Print
Ingredients
  1. 200 g di farina 00
  2. 140 g di amaretti
  3. 50 g di zucchero + 2 cucchiai
  4. 4 uova bio
  5. 4-5 pesche medie
  6. 110 g di olio di arachidi
  7. mezzo limone
  8. 1 bustina di lievito
  9. 1 bicchierino di rum bianco
  10. 1 pizzico di sale
Instructions
  1. Sbucciate le pesche, tagliate la polpa a spicchi non troppo spessi, mettete in una ciotola, irrorate con il succo di limone e versate 2 cucchiai di zucchero. Mescolate e lasciate da parte.
  2. Frullate finemente gli amaretti.
  3. In una ciotola capiente sbattete le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Poi unite l'olio, quindi la farina setacciata, il rum, il lievito setacciato e gli amaretti, mescolando bene dopo l'aggiunta di ogni ingrediente.
  4. Infine aggiungete le pesche, mescolate per farle avvolgere bene dall'impasto e versate in una tortiera ricoperta con carta-forno. Livellate la superficie del dolce e cuocete in forno già caldo a 180° per 35 minuti circa.
  5. Fate raffreddare prima di servire.
Appetitosando http://www.appetitosando.it/

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post